Montepulciano
29/10/2015
Parco artistico naturale e culturale della Val d’Orcia
29/10/2015
Pienza panorama

( 1h50min- 144km )

Pienza, piccolo borgo agricolo e turistico, cinto da mura in mattoni rossi, conserva parte di edifici civili e religiosi risalenti al 1300 ed una imponente porta, Porta Senese. Prima di essere “Pienza” questo borgo si chiamava “Corsignano” (Corsignan de’ Ladri) ed era una borgata fortificata, già abitata dall’età del bronzo. Il monumento più antico è la Pieve Romanica rifatta nel 1100 con forme lombarde, mentre la chiesa di S. Francesco (sec. XIII) è in stile Gotico. Pienza conserva intatta la pianificazione voluta da Papa Pio II accentrata nella piazza maggiore, racchiusa dagli edifici monumentali della Cattedrale, del Palazzo Piccolomini ed il Palazzo Comunale. secondo uno schema trapezoidale.

La via centrale, disegnata a svolte per farla sembrare più lunga, consente al turista di avere molti punti di vista e inquadrature magnifiche sia sul borgo che sulla sottostante campagna. Pienza, al di là dei palazzi di rappresentanza, conserva l’aria contadina e nelle sue viuzze si trovano antiche botteghe che offrono le famose “Caciotte di Pienza”, salumi, composte e vini con profumi e sapori di una volta.

Qui i formaggi si sposano con l’olio degli olivi che si coltivano sul posto, con il tartufo, con salumi affumicati, col ginepro, con le erbe aromatiche classiche o poco conosciute e con le marmellate; connubi che fanno la gioia dei buongustai; le cantine di Pienza vantano una tradizione millenaria ed offrono il meglio del meglio.

SOGGIORNA IN UNA DELLE NOSTRE STRUTTURE